Blog

Microbioma intestinale e depressione

Il microbioma intestinale si riferisce all’insieme dei microrganismi che vivono nel tratto digestivo degli esseri umani. È ampiamente riconosciuto che il microbioma intestinale svolge un ruolo importante nella salute e nel benessere umano, compreso il suo impatto sulla salute mentale. La ricerca ha dimostrato che il microbioma intestinale può influenzare l’umore, il comportamento e la salute mentale e che un microbioma intestinale sano è associato a una migliore salute mentale.

Cosa è la Depressione?
La depressione clinica è un disturbo mentale caratterizzato da un umore persistentemente triste o depresso, la perdita di interesse o piacere per le attività che solitamente si trovavano gratificanti, e una serie di sintomi fisici e psicologici. Questi sintomi possono includere alterazioni del sonno, perdita o aumento di peso, stanchezza, difficoltà di concentrazione, pensieri di morte o suicidio, e una sensazione di inutilità o colpa. La depressione clinica può essere debilitante e interferire con la vita quotidiana e le relazioni.

Una recente revisione della letteratura mirava a valutare la connessione tra il microbioma intestinale e la depressione. La revisione ha cercato nel database PubMed gli studi pertinenti utilizzando parole chiave specifiche di argomento medico (MeSH). Dopo aver applicato i criteri di inclusione ed esclusione e aver verificato l’accessibilità degli articoli, sono stati selezionati 26 articoli per la revisione.

Cosa è Pubmed?
PubMed è un database gratuito accessibile al pubblico che contiene milioni di citazioni e abstract di articoli scientifici sulla biomedicina e altri campi correlati. Gestito dall’National Library of Medicine degli Stati Uniti, PubMed include informazioni su riviste peer-reviewed, libri, conferenze e altri tipi di pubblicazioni.

I risultati della revisione della letteratura indicano una forte associazione tra la funzione del microbioma intestinale e il benessere mentale, in particolare per quanto riguarda la depressione. Ciò evidenzia l’importanza di mantenere un microbioma intestinale sano per sostenere la salute e il benessere mentale.

In conclusione, gli individui sono incoraggiati a considerare l’integrazione nella loro dieta di alimenti e altre fonti dietetiche che migliorano il contenuto del microbioma intestinale, al fine di sostenere la loro salute mentale.

Fonte:

Limbana T, Khan F, Eskander N. Gut Microbiome and Depression: How Microbes Affect the Way We Think. Cureus. 2020 Aug 23;12(8):e9966. doi: 10.7759/cureus.9966. PMID: 32983670; PMCID: PMC7510518.

Ti potrebbero interessare
Daridorexant nel trattamento dell’insonnia: due revisioni sistematiche e meta-analisi

Daridorexant è un nuovo antagonista duale del recettore dell'orexina utilizzato nel trattamento del disturbo dell'insonnia cronica. Due recenti meta-analisi hanno Leggi...

Antidepressivo più Efficace e Tollerabile

Scopri l'analisi comparativa di efficacia e tollerabilità di 21 antidepressivi nel trattamento del disturbo depressivo maggiore negli adulti, in uno Leggi...

Trattamento farmacologico della tricotillomania, del disturbo da escoriazione e dell’onicofagia

Una revisione del trattamento della tricotillomania, del disturbo da escoriazione e della onicofagia

Comments for this post are closed.