Blog

La cocaina può dare astinenza?

Si, può. L’astinenza da cocaina si manifesta quando l’utilizzatore che ha assunto molta cocaina riduce o smette di prendere la droga. I sintomi di astinenza possono verificarsi anche se l’utente non è completamente fuori dalla cocaina e ha ancora un po’ di sostanza nel sangue.

La cocaina produce un senso di euforia (elevazione dell’umore) inducendo il cervello a rilasciare quantità superiori al normale di alcune sostanze chimiche. Ma gli effetti della cocaina su altre parti del corpo possono essere molto gravi o addirittura letali.

Quando l’uso di cocaina viene interrotto o quando finisce un’abbuffata di cocaina, segue quasi subito un crollo (down). Il consumatore di cocaina ha un forte desiderio (craving) di assumerne dell’altra.

Altri sintomi includono:

  • stanchezza,
  • mancanza di piacere,
  • ansia,
  • irritabilità,
  • sonnolenza,
  • agitazione o sospetto estremo o paranoia.
  • agitazione e comportamento irrequieto
  • umore depresso
  • affaticamento
  • sensazione generale di malessere
  • aumento dell’appetito
  • sogni vividi e sgradevoli
  • rallentamento

L’astinenza da cocaina spesso non ha sintomi fisici visibili, come il vomito e il tremore che accompagnano l’astinenza da eroina o alcol.

Il desiderio e la depressione possono durare per mesi dopo l’interruzione di un uso pesante e a lungo termine. I sintomi dell’astinenza possono anche essere associati a pensieri suicidi in alcune persone.

Ti potrebbero interessare
Cos’è il PTSD?

Il disturbo post-traumatico da stress (PTSD) è un problema di salute mentale che si può sviluppare dopo aver vissuto eventi Leggi...

Chi è più a rischio di PTSD?

Alcuni fattori possono renderti più vulnerabile a sviluppare il PTSD o possono rendere più gravi i problemi che sperimenti, tra Leggi...

Differenza tra il DOC e il Disturbo di Personalità Ossessivo Compulsivo

Se il DOC e il Disturbo di Personalità Ossessivo sono forme distinte di malattia con le loro caratteristiche uniche e Leggi...

Write a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.