Centro Attacchi di Panico a Milano

Gli attacchi di panico sono episodi improvvisi di ansia e paura, talmente intensi da suscitare angoscia e disagio per questo è sempre utile in questi casi rivolgersi ad un Centro Attacchi di Panico a Milano qualificato.

Centro Attacchi di Panico a Milano
Centro Attacchi di Panico a Milano

La loro durata è transitoria e varia mediamente dai 15 ai 30 minuti, ma la loro imprevedibilità e intensità è tale da renderli un’esperienza, a detta di chi li ha vissuti, terribile e angosciante.

Generalmente il panico fisiologico è una sensazione di paura che nasce a fronte di un pericolo reale o presunto come ad esempio rimanere chiusi in un ascensore per molte ore, impantanati con la macchina in un luogo isolato o trovarsi in una stanza in cui è divampato un incendio. Tutte queste situazioni, ed altre ancor più estreme, rappresentano un reale pericolo (per la vita) e, pertanto, provare una forte paura, tale da dominare sulla ragione e sulla logica del pensiero, ne è spesso una conseguenza inevitabile.

Provare però una sensazione inaspettata e ingestibile di ansia crescente in situazioni di vita quotidiana, come essere in coda al supermercato o seduti su un autobus, può essere considerato un campanello d’allarme di un quadro clinico più complesso e da non sottovalutare.

E’ molto importante cercare di intervenire tempestivamente perchè la prognosi migliora molto se le cure vengono avviate in tempo presso un Centro Attacchi di Panico a Milano. Se credi di soffrire di questo problema o un tuo familiare stretto ne soffre, prendi l’iniziativa e contatta uno specialista per valutare la necessità di una terapia mirata! Contatta il Dott Federico Baranzini, specializzato in Attacchi di Panico presso il Centro Attacchi di Panico a Milano o fissa direttamente un appuntamento!

Cause degli Attacchi di Panico

Le cause dell’insorgenza degli attacchi di panico sembrano essere, almeno le prime volte, apparentemente sconosciute e questo li rende ancor più “temibili” dal momento che chi ne soffre non riesce ad individuare, e quindi ad evitare, il fattore o la situazione scatenante.

Soffrire di questo tipo di disturbo è sicuramente molto invalidante perché condiziona pesantemente la quotidianità di chi li sperimenta. Provare improvvisamente una forte paura, con stati d’ansia crescente e non sapere il perché porta a vivere sempre con la “paura di avere paura”.

Sintomi

Per capire se un episodio di forte e crescente stato d’ansia può essere classificato come attacco di panico è necessario far bene attenzione ai sintomi che lo caratterizzano. La diagnosi di disturbo di attacchi di panico può essere fatta, infatti, solo se presenti almeno quattro dei sintomi seguenti:

  • terrore, angoscia e sensazione che qualcosa di orribile stia per accadere
  • paura di morire
  • paura di impazzire
  • pianto incontrollabile
  • difficoltà respiratorie
  • palpitazioni o tachicardia
  • sudorazione
  • oppressione o fastidio al petto
  • vampate di calore o brividi di freddo
  • sensazione di soffocamento
  • respiro corto o sensazione di asfissia o iperventilazione
  • dissociazione, percezione di non essere nel proprio corpo
  • sensazioni di torpore o di formicolio
  • rossore al viso e al petto
  • nausea o disturbi addominali

I sintomi elencati includono, come si può vedere, molti sintomi fisici e ciò si spiega con il fatto che è il cervello a percepire la paura ma è il corpo che risponde. In altre parole, la paura di per sé rappresenta una “minaccia” per il corpo il quale reagisce preparandosi all’azione per combattere il pericolo o per scappare da esso. Questa reazione fisiologica viene chiamata “reazione di attacco o fuga” ed è comune a molti mammiferi oltre all’uomo; si tratta di un meccanismo di difesa che si è sviluppato nel corso dell’evoluzione per aiutarci a sopravvivere combattendo o scappando quando ci troviamo di fronte ad un pericolo.

Nel caso degli attacchi di panico la reazione del corpo è una risposta automatica e incontrollabile: il cuore inizia a battere più velocemente per portare sangue ai muscoli e al cervello, il respiro diventa sempre più veloce per favorire la richiesta crescente di ossigeno, il viso diventa rosso e caldo, il corpo suda per contrastare il surriscaldamento e così via.

Tuttavia, se questi sintomi fisici in una condizione di “normalità” rappresentano la risposta adattativa ad una situazione di pericolo, nel caso degli attacchi di panico assumono una connotazione patologica perché non fanno altro che aumentare la sensazione di inquietudine, impotenza e angoscia.

E’ molto importante cercare di intervenire tempestivamente perchè la prognosi migliora molto se le cure vengono avviate in tempo presso un Centro Attacchi di Panico a Milano. Se credi di soffrire di questo problema o un tuo familiare stretto ne soffre, prendi l’iniziativa e contatta uno specialista per valutare la necessità di una terapia mirata! Contatta il Dott Federico Baranzini, specializzato in Attacchi di Panico presso il Centro Attacchi di Panico a Milano o fissa direttamente un appuntamento!

Complicazioni: atteggiamenti evitanti

Per contrastare l’insorgenza di nuovi attacchi di panico, spesso chi ne soffre è portato ad adottare dei comportamenti preventivi, evitando ad esempio luoghi chiusi o troppo affollati, oppure, limitando al minimo le uscite da casa. In altri casi chi teme di non saper gestire in maniera autonoma un repentino attacco di panico evita di stare da solo, condizionando così, non solo la sua, ma anche l’esistenza di familiari e amici.

Questi comportamenti non rappresentano certo la giusta soluzione poiché, non solo limitano e modificano le abitudini di chi ne soffre, ma ne peggiorano fortemente la qualità di vita e il benessere psicofisico.

Centro Attacchi di Panico a Milano

Per non innescare questo circolo vizioso è bene evitare quindi le soluzioni “fai dà te” e chiedere aiuto, rivolgendosi ad uno Centro Attacchi di Panico a Milano dove trovare uno specialista in grado di intervenire con il giusto e accurato approccio psicologico, psicoterapeutico o farmacologico a seconda della tipologia e grado del disturbo.

Il Dr Federico Baranzini, psichiatra, psicoterapeuta e psicoanalista a Milano, si occupa delle problematiche relative al disturbo di attacchi di panico offrendo consulenze specialistiche psichiatriche e percorsi psicoterapeutici individuali presso il suo Centro Attacchi di Panico di via Aldrovandi 7 a Milano. La finalità del consulto è il benessere del paziente affinché possa liberandosi dalla “paura di aver paura” e riprendere velocemente e pienamente possesso della sua vita. Fissa direttamente un appuntamento ora!

La Stimolazione Magnetica Transcranica per il DOC

Circa il 70% delle persone con OCD sperimenteranno almeno qualche beneficio dalla psicoterapia, dai farmaci o da una combinazione …

Differenza tra il DOC e il Disturbo di Personalità Ossessivo Compulsivo

Se il DOC e il Disturbo di Personalità Ossessivo sono forme distinte di malattia con le loro caratteristiche uniche e specifiche, …

Cosa causa il DOC?

Vi sono diverse teorie sul perché il Disturbo Ossessivo si sviluppa. Nessuna di queste teorie può spiegare completamente …