Zoloft e Depakin funzionano in 2 mesi?

Zoloft e Depakin funzionano in 2 mesi?

Teresa asked 9 mesi ago
Buongiornoassumo da 5 settimane 150 mg di ZOLOFT abbinato a 900 mg di DEPAKIN . Solitamente ho visto un effetto risolutivo dopo 2 mesi almeno.È un tempo giusto?Inoltre lo specialista dice che il Depakin è usato per l'ansia ed evitare benzodiazepine.Grazie per la risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Risposte
dr Federico Baranzini Staff answered 9 mesi ago

Gentile Teresa,

la ringrazio per aver condiviso la sua situazione. Comprendo che sta assumendo da 5 settimane una terapia farmacologica a base di sertralina (Zoloft) e acido valproico (Depakin) e che si chieda se 2 mesi siano un tempo adeguato per vedere un miglioramento dei sintomi.

Da quello che riporta, sembra che lei soffra di disturbi d'ansia e umore per i quali le è stata prescritta questa terapia. L'associazione di un SSRI come la sertralina e di un normotimizzante come l'acido valproico è una combinazione razionale in questi casi.

Per quanto riguarda i tempi, è vero che per la sertralina occorrono generalmente dalle 4 alle 6 settimane per osservare un beneficio clinico apprezzabile. Tuttavia, in alcuni pazienti, soprattutto se la sintomatologia è particolarmente severa, possono essere necessari anche 2-3 mesi per ottenere una remissione soddisfacente. Quindi il tempo di 5 settimane da lei riportato è probabilmente ancora troppo precoce per trarre conclusioni sull'efficacia del trattamento.

L'importante è continuare ad assumere regolarmente i farmaci nelle dosi prescritte, monitorando l'eventuale insorgenza di effetti collaterali, e discutere l'andamento della terapia ai controlli con il suo curante. Se entro 2-3 mesi non dovesse osservare miglioramenti apprezzabili, il medico potrà valutare modifiche al dosaggio o alla combinazione dei farmaci.

Per quanto riguarda l'acido valproico, ha ragione nel dire che viene utilizzato anche per controllare l'ansia, evitando così il ricorso a benzodiazepine che danno più facilmente dipendenza. La sua azione di stabilizzazione dell'umore può infatti aiutare a ridurre anche i sintomi ansiosi associati.

Spero di esserle stato d'aiuto nel chiarire i suoi dubbi, le auguro di cuore di trovare presto sollievo grazie alla terapia intrapresa. Sono a disposizione per qualsiasi altro chiarimento.

Cordiali saluti,
Federico Baranzini

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

La tua risposta