Tutti gli antidepressivi danno vampate?

Tutti gli antidepressivi danno vampate?

Donatella asked 4 settimane ago

Salve dottore,

non riusciamo a trovare un antidepressivo per me, perché soffro d'ansia con lieve depressione . Ho iniziato con EZEQUA (Duloxetina): vampate, poi PAROXETINA, lo stesso oltre a non darmi efficacia, ENTACT pure, ZOLOFT idem, solo EFEXOR a 37,5 mg non mi dava problemi però quando lo aumentano a 75 mg non mi faceva nulla a livello d'ansia e depressione..a 37,5 mi dava sollievo..

Ora,io ho 50 anni e prendo la pillola anticoncezionale,  la mia ginecologa dice che,  prendendo la pillola non sono in menopausa ho il ciclo normale...quindi che cosa mi succede?... perché mi portano vampate tranne la venlafaxina?

1 Risposte
dr Federico Baranzini Staff answered 4 settimane ago

Gentile Donatella,

nella sua domanda non riposrta da quanto tempo sta assumendo antidepressivi e perchè. Aspetti questi fondamentali: è stata depressa? Soffre d'ansia? Oppure come terapia di supporto a quella ormonale per affrontare gli sbalzi di umore (e non solo della termoregolazione, le "vampate" appunto di cui sembra già soffrire?).

Sebbene sia teoricamente possibile che vi possano essere interazioni con il sistema nervoso autonomo e i centri di regolazione della temperatura, nella mia esperienza clinica i farmaci antidepressivi non causano così frequentemente "vampate" ma possono portare piuttosto a iperidrosi e a sudorazione specie notturna: alcune molecole più di altre per esempio la SERTRALINA e la VENLAFAXINA.

Ma a lei, se ho ben compreso, quest'ultima non sembra darle problemi di tale tipologia. Ognuno è fatto a modo suo e risponde ai farmaci in modi non sempre prevedibili o comprensibili. Evidentemente il suo profilo recettoriale è particolarmente sensibile a certi effetti.

Quindi per riassumere: se lei aveva già in corso tali cure allora significa che erano necessarie a prescindere dalle vampate (caso diagnosi di depressione  o ansia preesistente) che quindi deve considerare come effetti collaterali da mettere sulla bilancia dei pro e contro della cura.

Se invece questi farmaci antidepressivi le sono stati prescritti proprio per la sindrome pre menopausale allora forse ci si dovrebbe chiedere se stiano funzionando. In tal caso si potrebbe optare per ricercare altre molecole.
Un cordiale saluto

Federico Baranzini

La tua risposta