Dipendenza da Xanax

Dipendenza da Xanax

Alberto asked 1 anno ago

Buongiorno dottore,

siamo due genitori preoccupati per nostra figlia che assume, ormai da diversi anni, quantità smodate di XANAX (in alcuni periodi anche una confezione al giorno). Volevamo informazioni per come intraprendere una disintossicazione efficace e il tipo di percorso psicologico da intraprendere per evirare ricadute.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Risposte
dr Federico Baranzini Staff answered 12 mesi ago

Buongiorno,

comprendo la vostra preoccupazione per vostra figlia e l'uso prolungato eccessivo di Xanax (alprazolam). Come psichiatra posso fornirvi alcune informazioni generali riguardo alla disintossicazione da Xanax e al percorso psicologico per evitare ricadute.

La disintossicazione da Xanax richiede una strategia "olistica" che coinvolga sia l'aspetto fisico che quello psicologico. È importante sottolineare che la disintossicazione da benzodiazepine, come  Xanax, deve essere gestita sotto la supervisione e la guida di un professionista sanitario qualificato, come uno psichiatra o un medico specializzato nella disintossicazione:

1. Valutazione medica: Il primo passo consiste in una valutazione medica completa della situazione di vostra figlia. Sarà fondamentale stabilire la gravità del suo utilizzo di Xanax, monitorare eventuali sintomi di astinenza e valutare il suo stato di salute generale.

2. Graduale riduzione del dosaggio: La disintossicazione da Xanax richiede una riduzione graduale del dosaggio per evitare sintomi di astinenza e minimizzare il disagio durante il processo. Il medico stabilirà un piano di riduzione del dosaggio personalizzato, tenendo conto della quantità e della durata dell'uso di Xanax da parte di vostra figlia.

3. Intervento psicologico: Il percorso psicologico è fondamentale per affrontare le cause sottostanti dell'uso eccessivo di Xanax e per prevenire ricadute. ecco perchè è importante contattare uno psicoterapeuta specializzato nelle dipendenze, in quanto può fornire sostegno emotivo, insegnare strategie di gestione dello stress e promuovere la consapevolezza delle emozioni e dei pensieri che potrebbero influenzare il comportamento di vostra figlia.

4. Supporto familiare: Il coinvolgimento della famiglia nel percorso di disintossicazione e recupero di vostra figlia è estremamente importante. Il sostegno emotivo e la comprensione da parte vostra possono giocare un ruolo significativo nel motivarla e nel promuovere una migliore aderenza al trattamento.
È fondamentale ricordare che ogni individuo è unico e il percorso di disintossicazione e recupero può variare da persona a persona. È consigliabile cercare una consulenza specialistica specifica per la situazione di vostra figlia, in modo che un professionista possa valutare la situazione in modo completo e personalizzato.

Auguro il meglio a voi e a vostra figlia nel percorso di disintossicazione e di recupero.
Cordiali saluti,
Federico Baranzini

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

La tua risposta