Ho paura ma sono al limite

Ho paura ma sono al limite

Izy asked 5 mesi ago

Non è un giorno, no, e nemmeno una settimana no...

Ho passato tante cose e ora mi sembra di essere arrivata ad un baratro, è giorni che non riesco a stare più positiva e ci ho provato in tutti i modi possibili...

Ho chiesto aiuto e mi hanno dato della malata e che soffrivo di vittimismo...

Ho vent'anni e sono praticamente sola, senza lavoro e senza nemmeno un euro per comprare una bottiglietta d'acqua... Solitamente non mi abbatto in questa maniera e tutto ciò mi fa paura, ho paura di quello che potrei fare...

Ho pensato di suicidarmi tante volte ma non ho mai avuto il coraggio di farlo ma ultimamente questo pensiero non si stacca dalla mia mente...

Ho una vita avanti eppure mi sembra di essere arrivata alla fine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Risposte
dr Federico Baranzini Staff answered 4 mesi ago

Cara Izy

se ha scritto qui è perchè ancora non crede/sente di essere arrivata alla fine e le dico che ha ragione! Scrivere qui rappresenta una richiesta di aiuto a cui non risponderemo dandole della matta o accusandola di non so quale strumentalizzazione. Evidentemente fino ad ora ha rivolto la sue richiesta nel posto sbagliato alle persone sbagliate.

Le persone non sono "cattive" ma possono certamente essere ignoranti, nel senso etimologico della parola, ovvero non conoscere, ignorare, in particolare cosa accade intorno a loro e "in" loro, e quindi anche negli altri!
Genitori incapaci di empatia, freddi e distanti, troppo razionalizzanti che non hanno capacità affettive per stare accanto ai loro figli e farli sentire compresi e amati quando necessario. Perchè? Perchè a loro volta non hanno avuto il necessario accudimento e rispecchiamento nei loro genitori.

Lei deve capire che in mano una possibilità importante: trovare la sua emancipazione non ripetendo gli errori e le mancanze di chi l'ha preceduta o delusa.

Descrive sintomi facilmente riconducibili ad una probabile sindrome depressiva che, come credo sappia, oggi più che mai è curabile!

Ci sono tante cure per la depressione, da quelle psicologiche  a quelle farmacologiche passando per quelle biologiche e esperienziali.

Non dia tutto per scontato e rivolga la sua richiesta alla persona giusta. Come ha trovato questo forum può trovare l'aiuto giusto per lei!

Un caro saluto
Federico Baranzini

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

La tua risposta