Possibile depressione a 18 anni?

Possibile depressione a 18 anni?

Gianluca ha scritto 7 mesi fa
Salve dottore,

mi scuso per il disturbo, ma avrei una domanda da porle.

Ho 18 anni ed è da più di un anno che sto vivendo questa situazione.

Ho perso interesse in tutto, il mio umore è quasi sempre nero e cambia facilmente, divento scontroso e me la prendo per ogni minima cosa passando addirittura all’autolesionismo: sono perseguitato costantemente da pensieri negativi che mi creano una forte ansia, mi metto sempre in dubbio  poiché mi reputo un enorme fallimento e penso molte volte che sia meglio morire. Come se non bastasse, ho delle macchie sulla schiena che, secondo il parere di un dermatologo che ho consultato, sono causate dallo stress.

Dunque, la mia domanda è la seguente: crede che sia una forma di depressione?

P.S i comportamenti di cui le ho parlato precedentemente li attuo prevalentemente a casa nonostante io viva in un ambiente familiare sereno e con genitori amorevoli. È come se fuori fossi una persona e, a casa, un’altra.

In attesa di una sua risposta, la ringrazio e mi scuso nuovamente per il disturbo.


1 Risposte
dr Federico Baranzini Staff ha risposto 7 mesi fa
Gentile Gianluca
la ringrazio per la sua coraggiosa testimonianza.
Credo che effettivamente lei stia attraversando una fase depressiva della sua vita, caratterizzata come ha ben descritto da pensieri motiferi, ruminazione ossessive e ansiose, senso di inadeguatezza e di nullità, perdita si senso e di progettualità. Tutti sintomi associati alla tristezza e all’umore basso di una sindrome depressiva. L’autolesionismo si associa nei casi in cui vi siano intensi stati d’animo negativi da contenere e gestire per cui solo l’atto del farsi del punirsi facendosi del male, e quindi il dolore conseguente,  possono contenerlo.
La invito a rivolgersi ad una collega per valutare quale presidio terapeutico attivare in suo soccorso.

Cordiali saluti

Federico Baranzini


La tua risposta