Credo di essere caduta in una fossa che è chiamata depressione. Cosa faccio?

Credo di essere caduta in una fossa che è chiamata depressione. Cosa faccio?

Forum Domande & RisposteCategoria: Depressione e Disturbo Bipolare dell’UmoreCredo di essere caduta in una fossa che è chiamata depressione. Cosa faccio?
Cristina ha scritto 7 mesi fa
Salve buonasera, mi scuso per il disturbo o anche solo perché ho scritto giù queste parole. Sono una ragazza ventiduenne e credo di essere caduta in una fossa che è chiamata depressione o almeno cosi mi dicono, io so solo che è una cosa alquanto invivibile, mi sembra di vivere una vita che non mi appartiene, di sopravvivere a loop in cui ci ricasco da ormai anni e i miei unici pensieri ora come ora sono che la terra mi inghiottisca, che ci sia un click dove io non debba più andare avanti, non riesco più a trovare un senso ai miei giorni.


1 Risposte
dr Federico Baranzini Staff ha risposto 5 mesi fa
Cara Cristina,

riconosco nelle sue parole l’impronta di una male di vivere troppo profondo per trovare spazio in una pagina web.

Certo gli psichiatri la chiamano “depressione”, come le hanno già detto, ma i pazienti la conoscono come “voglia di sparire” da tutto e tutti, soprattutto da sè stessi.
Che dolori traumi e delusioni albergano in una ragazza 22enne per portarla ad ambire alla morte? Cosa si nasconde dietro al velo della depressione che non le da tregua? Che progetti e sogni abdicati albergavano in una ragazza troppo precocemente vinta dalla vita? Provi a trovare un senso almeno raccontandosi un poco qui, tra di noi.

Ci provi.

Federico Baranzini


La tua risposta