Zoloft e EN portano dolore alla schiena e gambe?

Zoloft e EN portano dolore alla schiena e gambe?

Forum Domande & RisposteCategoria: Disturbi d'Ansia e Attacchi di PanicoZoloft e EN portano dolore alla schiena e gambe?
Michela asked 5 mesi ago
Buongiorno dottoreassumo ZOLOFT da 100mg e EN da 1 mg da circa sei mesi, accuso mal di schiena e d'olore alle gambe e mi sembra che sto peggiorando di nuovo, la prego mi dia una risposta, grazie anticipatamente

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Risposte
dr Federico Baranzini Staff answered 4 mesi ago

Gentile Michela,

la ringrazio per aver condiviso la sua situazione. Capisco che da circa sei mesi sta assumendo una terapia farmacologica a base di sertralina (Zoloft) 100 mg e delorazepam (En) 1 mg e che ora lamenta la comparsa di dolore alla schiena e alle gambe, oltre ad un peggioramento dei sintomi.

Da quanto riporta, sembra probabile che il dolore e il peggioramento siano causati da altri fattori e non dai farmaci che sta assumendo. Infatti né la sertralina né il delorazepam sono noti per provocare direttamente questo tipo di effetti collaterali.

Per quanto di mia conoscenza e dalla mia esperienza clinica è possiible avere qualche manifestazione dolorosa muscolare in caso di uso di SERTRALINA ma non di EN che anzi può avere un effetto rilassante sulla muscolatura.

Tuttavia, se i dolori fossero particolarmente intensi o invalidanti, le consiglierei di parlarne con il suo medico curante per valutare approfondimenti diagnostici. Potrebbe essere utile anche eseguire esami del sangue per escludere carenze vitaminiche o alterazioni che possano causare sintomi dolorosi.

Per quanto riguarda il peggioramento dei sintomi per cui assume i farmaci, è importante capirne le cause. Potrebbe trattarsi di una riacutizzazione della sua condizione di base, che richiederebbe un aggiustamento della terapia, oppure di un effetto collaterale transitorio che tende a risolversi da solo.

In ogni caso, il mio consiglio è di discuterne quanto prima con il suo psichiatra, descrivendo nel dettaglio i sintomi comparsi e l'andamento del quadro clinico. Il medico saprà valutare se modificare in qualche modo la terapia per aiutarla a stare meglio.

Sono certo che insieme al suo specialista troverete il modo per alleviare i sintomi e ristabilire un buon equilibrio psicofisico.

Resto a disposizione per qualsiasi altro chiarimento. Le auguro di cuore di ritrovare presto il suo benessere.

Cordiali saluti,
Federico Baranzini

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

La tua risposta