Depressione e ansia trattate con psicoterapia e DUMIROX

Depressione e ansia trattate con psicoterapia e DUMIROX

Forum Domande & RisposteCategoria: Disturbi d'Ansia e Attacchi di PanicoDepressione e ansia trattate con psicoterapia e DUMIROX
Vittoria asked 6 mesi ago
Salve Dottore,ho 38 anni e da 2 anni sono in cura per depressione maggiore prendendo DUMIROX 50 mg.Essendo scomparsi i sintomi avevamo iniziato lo scalaggio arrivando ad ottobre a prendere 1 compressa e mezza ( dalle 2 e mezza iniziali).Ad inizio dicembre ho iniziato a sentirmi angosciata di giorno e ad oggi sto ancora cosi, la sera miracolosamente tutto passa come se nulla fosse. Sto seguendo una terapia cognitivo comportamentale ma con il farmaco non so che fare...grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Risposte
dr Federico Baranzini Staff answered 6 mesi ago

Gentile Vittoria,

la ringrazio per aver condiviso la sua situazione. Capisco che da circa due anni sta seguendo una terapia farmacologica con Dumirox per depressione maggiore. Aveva iniziato con un dosaggio più alto, che è stato scalato negli ultimi mesi fino ad arrivare a 1 compressa e mezza al giorno.

Tuttavia, mi dice che da inizio dicembre ha notato il ripresentarsi di sintomi d'ansia durante il giorno, che poi migliorano la sera. Immagino che questo possa essere fonte di preoccupazione e disagio.

Dal suo racconto, sembra probabile che la riduzione del dosaggio di Dumirox abbia portato ad un parziale riemergere della sintomatologia ansiosa. La terapia che sta seguendo con lo psicologo è sicuramente utile, ma potrebbe non essere sufficiente da sola a controllare completamente i sintomi.

La mia impressione è che sarebbe opportuno rivalutare con il suo psichiatra l'attuale dosaggio di farmaco antidepressivo. Un piccolo aumento della posologia potrebbe aiutare a ridurre nuovamente l'ansia diurna che lamenta. Naturalmente tale decisione spetta al suo curante, che conosce nel dettaglio la sua storia clinica.

In generale, nei casi di depressione maggiore è consigliabile proseguire la terapia farmacologica per almeno 6-12 mesi dopo la remissione dei sintomi, scalando gradualmente il dosaggio. Una sospensione troppo rapida rischia di favorire delle ricadute.

La incoraggio a discutere apertamente col suo psichiatra i dubbi sul farmaco, affinché possa guidarla nelle scelte terapeutiche più adeguate al suo caso specifico. Sono fiducioso che, con il giusto supporto integrato, potrà superare questa fase di maggiore fragilità e ristabilire un buon equilibrio psicofisico.

Spero di esserle stato d'aiuto, rimango a disposizione se desidera approfondire o se ha bisogno di ulteriori chiarimenti. Le auguro di cuore di ritrovare presto un po' di serenità.

Cordiali saluti,
Federico Baranzini

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

La tua risposta